'/>

mercoledì 27 gennaio 2016

Sesso e bestiuzze: gli scoiattoli pippaioli

Bon, oggi apriamo una nuova ennesima rubrica etologica:
sesso e bestiuzze, in cui mostreremo vari importanti paper scientifici (VERI) sule bestiuzze sporcaccione.
Si parte dagli scoiattoli pippaioli.


Allora in pratica questi scoiattoli sono stati beccati più volte in fragranza a farse pipette.
La logica etologica antropocentrica frustrazionistica ha ovviamente portato a pensare che lo facessero se rifiutati dalle scoiattole o nel periodo in cui queste non erano in estro.

Invece, vara ti, lo studio mostra come la frequenza sia maggiore durante l'estro, che a farsele siano maggiormente i muloni alfa e addirittura che le pipette vengono fatte dopo il rapporto sessuale con le scoiattole, e non prima (quele robe tipo per durar de più la volta dopo o robe simili).
Altra roba sporcacciona importante: le zoccoliattole durante l'estro ghe la dà (terminologia scientifica oxfordiana) a circa 10 scoiattoli diversi in 3 ore.

La conclusione della studiosa è che:

  • Così tanti rapporti promiscui in poco tempo possono portare a infezioni.
  • Farse pipette può servire come forma di grooming che riduce l'insorgere di infezioni

Pensemo che la ga ragion. Bravi tutti (ela e i scoiattoli).

Inutile a dirsi che non potevamo esimerci dal proporre approfondimenti a questo studio, fondamentali per l'uomo:

  • Vista la propensione onanistica ad alto ritmo degli scoiattoli, vanno assolutamente effettuate analisi oculistiche per stabilire la veridicità della credenza popolare che farse pipette faccia diventare ciechi.
    Sti scoiatoli dopo un poco co i salta i se s'cioca contro i alberi o no?
  • Vista la quantità di rapporti promiscui, va monitorata la struttura craniale degli animali.
    Quanti corni ga in testa sti scoiattoli?

Sesso e bestiuzze vi è offerta da:
Monon Behavior in the world. La rubrica dedicata ai più importanti studi scientifici VERI che ci hanno praticamente rubato. Maledeti ciò.




Nessun commento:

Posta un commento

Disi la tua, ale!