'/>

giovedì 23 febbraio 2017

El trans de Opcina mette tutti d'accordo sul gay pride a Trieste

Niente, ci sembrava giusto ricordare la proposta di Lapo The Dog, al secolo Lapo Elkann, per unire l'utile al dilettevole: riconversione del tran de Opcina in trans de Opcina e via andare, tuti contenti e Gay Pride destinato al successo.
Qua la notizia rigorosamente in inglish perché xe robe international ou.

The first offer arrived from Lapo The Dog, also known as Lapo Elkann, of the Fiat industry, that will modernize it as shown in the fig. Pride and that will also modernize the song of the tramway to launch the publicitary campaign with great style. The tran de Opcina will be called “trans de Opcina”. The operation for the modernization will be conducted at Cattinara Hospital, famous for this type of operations.




EL TRANS DE OPCINA
E desso el trans de Opcina con noi xe fortunà
portado a Catinara, là i lo ga operà
Roby diseva “serar che no xe schei!”
ma desso el xe l’idolo dei latacu e dei gay
E daghe la bora che vien e che va
i disi che Roby del tran se ga stufà
e daghe la bora che vien e che va
e noi lo portemo fin piaza Unità
‘Na volta sule sine se rivava a Opicina
un ’ssai bel panorama, senza ciuciar benzina
ma ‘desso che’l xe nostro, sto gran bel tranvai
lo portemo a Roma come caro del gay pride
E daghe la bora che vien e che va
i disi che Roby del tran se ga stufà
e daghe la bora che vien e che va
e noi lo portemo fin piaza Unità
E ‘desso che sti altri la TAV i vol scavar
noi dale nostre sine li mandemo a cagar
de Monte Grisa a Barcola, de Muja ala stazion
noi sul trans de Opcina femo un gran feston
E daghe la bora che vien e che va
i disi che Roby del tran se ga stufà
e daghe la bora che vien e che va
se ribaltaremo in piaza Unità!


Bon, e adesso non vi resta che andare a comprare l'osmiza sul mare e regalarlo a tutti!
Se no gnente tran per andar in osmiza! :P

L'Osmiza sul mare lo trovate in tutte le librerie di Trieste e Bisiacaria a 10 euri.
Oppure comodamente online a questo link.
O anche in formato ebook.



FOLLOW THE WHITE COCAL!


I NOSTRI LIBRI E GIOCHI:




mercoledì 22 febbraio 2017

Mona honoris causa

Per festeggiare la presentazione di ieri de L'osmiza sul mare (grazie ai presenti!) pubblichiamo il racconto del fungo, letto ieri in anteprima.
Grazie a Massimo Tuttotrieste per la foto del cartel che se trova a Santiago de Compostela.
Qua le altre anteprime: Arsalan, genio moderno; La leggenda del pirata arciere; Nosepolis e Bondeifemo, città dei pro e dei contro.


MONA HONORIS CAUSA
il racconto del fungo

Comunicazione sindacale di nomenclatura regnicola.
Il regno dei funghi dichiara piena solidarietà a se stesso per le continue discriminazioni alle quali viene quotidianamente sottoposto dagli altri regni, in particolare da quello animale, in particolare dalla classe dei mammiferi, in particolare dall’ordine dei primati, in particolare dalla specie Homo sapiens. Cattivi.
Riportiamo, a titolo di esempio, alcune intercettazioni captate dai nostri servizi segreti, utilizzando dei piccoli microfoni ambientali di nostra invenzione che l’Homo sapiens ha successivamente copiato denominandoli “cimici”, unendo così al danno del furto di tecnologia la beffa del nome, derivato dal regno animale e non da quello dei funghi. Cattivi.

Intercettazione A
Homo sapiens 1: - Ciao, sai che ho un animale?
Homo sapiens 2: - Ma dai! Che bello! Sarà carinissimo! Mostramelo che me lo spupazzo un po’!

Intercettazione B
Homo sapiens 1: - Ciao, sai che ho un pianta?
Homo sapiens 2: - Ma dai! Chissà che bella ed elegante, mostramela!

Intercettazione C
Homo sapiens 1: - Ciao, sai che ho un fungo?
Homo sapiens 2: - Oddio!!! Dove??? Non sarà mica contagioso? Non toccarmi! Andiamo subito in ospedale, devi assolutamente farti vedere!

Come si può notare, il regno dei funghi subisce un trattamento ingiusto e penalizzante rispetto a quello degli animali e delle piante. Cattivi.
Chiediamo dunque una revisione della nomenclatura, atta a garantire d’ora in poi un maggior rispetto della nostra dignità di individui bisognosi di attenzioni, coccole e belle parole. Sia dunque messa al bando la parola Funghi. Per indicare il nostro regno d’ora in poi si utilizzerà unicamente il nome Miceti, che ci garantirà finalmente un trattamento pari a quello del regno degli animali, come da esempio.

Esempio A
Homo sapiens 1: - Ciao, sai che ho un miceto?
Homo sapiens 2: - Un micetto? Ma dai! Un piccolo micio! Ma che carino!!! Dove? Mostramelo!

Per quanto riguarda gli altri due regni, Protisti e Monera, che per millenni hanno fatto i finti tonti pur di non venir discriminati (ed infatti la maggioranza dei presenti li avrà sentiti nominare oggi per la prima volta), proponiamo che vengano riuniti in un unico regno, denominato Mona.
Oltre che per la somiglianza con il nome Monera, l’etimologia del nuovo regno dei Mona si basa sul famoso detto triestino “far el mona per no pagar el dazio”, ovvero esattamente “fare i finti tonti”.
Infine, a parziale risarcimento dei danni morali fino ad oggi inflitti al nostro regno, chiediamo che anche l’Homo sapiens sia da oggi aggregato al regno dei Mona.
Un mona honoris causa.


Bon, e adesso non vi resta che andare a comprare l'osmiza sul mare e regalarlo a tutti!
Se no anche voi sarè mona honoris causa! :P

L'Osmiza sul mare lo trovate in tutte le librerie di Trieste e Bisiacaria a 10 euri.
Oppure comodamente online a questo link.
O anche in formato ebook.



FOLLOW THE WHITE COCAL!


I NOSTRI LIBRI E GIOCHI:



lunedì 13 febbraio 2017

I importanti studi de Mona

Gnente.
Insoma...
I ne segnala sto importante studio giornalistico dela mulona Mona Chalebi.
Che con un nome cussì no podeva finir de nissuna altra parte che in una rubrica del titolo "Lettere dalla vagina". Beh, iera el suo destin. 
Volevimo in efeti intitolar sto post "Letere dela Mona" ma ne pareva poco elegante.



Ma la roba bela xe che nel documentario -che non gaverè cazz... voia de vardar tuto (ve conossemo)-, compari anche el mulo Harvey KATZ, che altro no pol dichiarar se non "sono nato per avere orgasmi".



Colaborator de Mona chi podeva esser se non: Gregorio Cocal.


Eco.
Gnente. 
Xe cussì perfeta tuta sta roba che la par quasi finta.
La scienza no finirà mai de stupirne.
Grazie a Giorgio Sperne per la segnalazion.


lunedì 6 febbraio 2017

Giapponesi in un'osmiza sul mare

Giapponesi in osmiza. E non una qualsiasi, ma propio una Osmiza sul mare!
Per bon!
Una television giaponese ga fato sto bel documentario a Trieste. E dove i xe andai?
In Osmiza, ovio! :)
Notar la presenza ala fine de Beps che ga sonado el tram de Opcina per lori. Mitico.
E dopo el ghe ga fato aprezar tuto el cd dela galina con tre teste (che tra l'altro desso se trova anche su itunes qua).
Ben fata, osmiza internescional!




mercoledì 1 febbraio 2017

Le mudande bagnade fa cagarse de fredo

Fuori piove.
Ocio.
Fortunatamente la scienza viene come al solito in nostro aiuto.
Ecco lo studio scientifico (vero) che dimostra che star cole mudande bagnade te fa cagar indosso de zima.


In pratica Bakkeviq e Nielsen hanno testato quattro paia de mudandoni (cotone, lana, polipropilene e doppio strato lana-polipropilene) su otto persone che dovevano stare fermi 60 minuti coi mudandoni bagnai.
Hanno valutato la temperatura della pelle, del busdel e la perdita di peso. Hanno inoltre raccolto le indicazioni soggettive delle persone. Tipo porconi e insulti probabilmente, robe cussì.
Il risultato (che sorpresa!) è che più sotile xe la mudanda, più zima te ga. Meo de tuto quele de lana e polipropilene.

Attirati da questo importante studio, abbiamo ritenuto doveroso approfondirlo e controllare che non ci siano stati bias (errori di sbaglio) nella progettazione.
Tipo: tra le otto persone c'era un furlan? Tutti sanno che i furlani sono onnipotenti di fronte alla pioggia, per cui sicuramente no ghe gavessi fato un baffo.
Tuttavia, essendo furlan, avrebbe porconato lo stesso, quindi casin e studio a remengo.

E' stato poi valutato il SPF (Scorezoni Prot Factor) degli otto candidati? Perché è evidente che chi può asciugarsi le mutande a scoregge risulta avvantaggiato.

E una volta valutato che andar in giro cole mudande bagnade fa zima, è stata proposta una metodologia per no bagnarse el cul? Perché ricordiamo il famoso detto:
Chi che nassi sfortunà
ghe piovi sul cul anche stando sentà.

Insomma no xe facile.
Urgono copiosi investimenti per approfondire questo importante studio dei muloni Bakkeviq e Nielsen. Deneli e femo noi tuto.


Monon Behavior in the world. La rubrica dedicata ai più importanti studi scientifici VERI che ci hanno praticamente rubato. Maledeti ciò.

Bon, e adesso non vi resta che andare a comprare l'osmiza sul mare e regalarlo a tutti!
Se no ve pioverà sul cul anche in osmiza! :P

L'Osmiza sul mare lo trovate in tutte le librerie di Trieste e Bisiacaria a 10 euri.
Oppure comodamente online a questo link.
O anche in formato ebook.




FOLLOW THE WHITE COCAL!