mercoledì 27 maggio 2020

Vacanze: i consigli di Nella Ulcigrai


Tratto da "Meio un omo ogi e uno doman", bellissimo nuovo libro di Flavio Furian e Massimiliano "Maxino" Cernecca che trovate in libreria, negozi di souvenir oppure online qua, ecco le mete perfette per le vacanze, consigliate da Nella Ulcigrai po! Qua l'altra anteprima, el kamaresutra.

VACANZE
Una roba che tanto ne piasi a noi babe xe le vacanze. Xe el momento in cui te pol tirar fora tuta ti stessa, e anca un poca de più, se no te se ga depilado tanto ben.
Ghe xe oviamente dele mete più indicade de altre, quele più rilassanti, quele più inebrianti, quele tonificanti e quele pepificanti.

  1. Una volta me ricordo che ierimo in un posto zo per l’Istria dove i te dava de magnar qualsiasi roba. Ma propio robe ufo, con la piria, i fracava. E mi me son trovada tanto ben, per le strade iera sto tiro de fritolin che me pareva de esser a casa. Consiglio vivamente a tute le mie letrici una setimana ale Isole Incoconate.
  2. Un poco fora man, fin in Giapon, me ricordo po de sta cità dove che iera sempre ‘sai ma ‘sai caldo. Per fortuna el mar iera vicin e quindi iera tuti che apena i gaveva un atimo i se butava drento a ciapar un poco de fresco. Mi digo che xe per questo che i la ga ciamada Tokkyo.
  3. Po ghe xe quela tera là in Turchia centrale, sai bela, un poco umida e piovi sempre in realtà. E po co te passi el confin per andar via xe sempre tuti sai servizievoli che i te regala anca la vestaia per sugarte. D’altra parte tuti sa che co te esci dala Capadocia te ga de meterte l’acapatoio.
  4. Ma la più bela meta xe sicuramente quela bela cità in America, granda, che la ga un poca de scontrosa grazia propio come Trieste anca ela, solo rivolta sempre ale mame. Quanti bei ricordi a New Yorkamare


E per restar agiornado cole monade, iscrivite ala monadesletter:



Nessun commento:

Posta un commento

Disi la tua, ale!