'/>

giovedì 14 giugno 2018

Russia - Arabia Saudita: la formazione araba

Ciò, comincia i mondiali!
A grande richiesta (de nissun), ecco la formazione dell'Arabia Saudita. Quella russa per ora è ancora un segreto del KGB e no volemo ciapar lignade!


Al Fritolin: Giovane portiere abilissimo a tener distante l'avversario col suo odore ma dalle mani un poco ontolade.
Al Salhami: Ultimo uomo, leggenda nello spogliatoio non è dato a sapersi come mai.
Al Omboljo: Terzino di spinta che incugna l'avversario.
Al Oshocoljo: Come il suo compagno di reparto. In pochi li distinguono. La domanda più frequente in osmiz... ehm, in campo è: ma qual xe omboljo e qual xe oshocoljo?
Spussaskaj: Mediano che fa sempre sentire la sua presenza.
Al Ziteh: Solitamente parte in panchina, ma il mister sto giro lo premia.
Sentiteh: Dicono valga più di 100 Al Ziteh.
Al Opecja: Anche chiamato il diversamente Gullit.
Tartajfel: Ala talentuosa ma amante dei pupoli de dei longhi.
Al Remengawi: Roccioso centravanti dal piede potente ma dalla mira imprecisa.
Al Colizaj: Genio e sregolatezza. Fantasista dal dribbling ubriacante e no solo quel.


Nessun commento:

Posta un commento

Disi la tua, ale!