'/>

mercoledì 1 febbraio 2017

Le mudande bagnade fa cagarse de fredo

Fuori piove.
Ocio.
Fortunatamente la scienza viene come al solito in nostro aiuto.
Ecco lo studio scientifico (vero) che dimostra che star cole mudande bagnade te fa cagar indosso de zima.


In pratica Bakkeviq e Nielsen hanno testato quattro paia de mudandoni (cotone, lana, polipropilene e doppio strato lana-polipropilene) su otto persone che dovevano stare fermi 60 minuti coi mudandoni bagnai.
Hanno valutato la temperatura della pelle, del busdel e la perdita di peso. Hanno inoltre raccolto le indicazioni soggettive delle persone. Tipo porconi e insulti probabilmente, robe cussì.
Il risultato (che sorpresa!) è che più sotile xe la mudanda, più zima te ga. Meo de tuto quele de lana e polipropilene.

Attirati da questo importante studio, abbiamo ritenuto doveroso approfondirlo e controllare che non ci siano stati bias (errori di sbaglio) nella progettazione.
Tipo: tra le otto persone c'era un furlan? Tutti sanno che i furlani sono onnipotenti di fronte alla pioggia, per cui sicuramente no ghe gavessi fato un baffo.
Tuttavia, essendo furlan, avrebbe porconato lo stesso, quindi casin e studio a remengo.

E' stato poi valutato il SPF (Scorezoni Prot Factor) degli otto candidati? Perché è evidente che chi può asciugarsi le mutande a scoregge risulta avvantaggiato.

E una volta valutato che andar in giro cole mudande bagnade fa zima, è stata proposta una metodologia per no bagnarse el cul? Perché ricordiamo il famoso detto:
Chi che nassi sfortunà
ghe piovi sul cul anche stando sentà.

Insomma no xe facile.
Urgono copiosi investimenti per approfondire questo importante studio dei muloni Bakkeviq e Nielsen. Deneli e femo noi tuto.


Monon Behavior in the world. La rubrica dedicata ai più importanti studi scientifici VERI che ci hanno praticamente rubato. Maledeti ciò.

Bon, e adesso non vi resta che andare a comprare l'osmiza sul mare e regalarlo a tutti!
Se no ve pioverà sul cul anche in osmiza! :P

L'Osmiza sul mare lo trovate in tutte le librerie di Trieste e Bisiacaria a 10 euri.
Oppure comodamente online a questo link.
O anche in formato ebook.




FOLLOW THE WHITE COCAL!

Nessun commento:

Posta un commento

Disi la tua, ale!