'/>

venerdì 6 gennaio 2017

I dieci auspici 2017 dei fumi della Ferriera

Pupolo di Erika Ronchin
E come tradizione, per l'epifania in Friul si traggono gli auspici in base al fumo del Pignarul Grant.
A Trieste, perché non siamo mone e chi ne la cazza a noi, gli auspici invece si traggono da decenni in base alla direzione del fumo della Ferriera.
Ecco i dieci auspici di questo 2017:


  1. Un geniale ingegniere triestino inventerà la bici a forma di cadenaz per legarla più efficacemente ai pali. I vigili non sapranno più come e cosa tagliare. La nuova ordinanza imporrà direttamente il taglio del palo e po bon.
  2. L'autogestione del Pedocin prenderà una piega sempre più rivoluzionaria fino a sfociare in una vera e propria okkupazione. A luglio la rivolta si estenderà ai Topolini al motto di "dieci, cento, mille Pedocin!"
  3. Eataly finalmente aprirà nell'ex magazzino vini ma ben presto i triestini lo trasformeranno in un'osmiza sul mare (Ciò, gavè visto che esempio de super-subdol-viral-guerila-marketing publicità oculta? :P )
  4. Dipi parteciperà all'Olimpiade dele clanfe e alla Rampigada Santa, ma tutto insieme. Prima farà il record in salita in bici e poi il tuffo direttamente dall'Obelisco. Sarà la prima vittoria nella storia per un clanfador lanfur.
  5. El tram de Opcina tornerà a funzionare. Ah ah, bela! Questo auspicio ovviamente non viene dal fumo della Ferriera, ma da un altro tipo di fumo.
  6. Cogoi abbasserà i prezzi e non sarà più caro. Di conseguenza la profezia perderà il suo basilare fondamento e quindi noi no saremo più cagai.
  7. Mustaca riceverà finalmente il suo cacchio di Topone de gomma, ma scoprirà che è affetto da un tecnovirus che lo rende triestino stragista, ma solo in prossimità della curva bauca III.
  8. Cominceranno i cantieri in Porto Vecchio per farlo Nuovo.
    Già pronto il prezziario per i veci che vol vardar i lavori: 2 euro posto silenzioso in prima fila, 5 euro per l'opzione "libertà de romper le bale", limitata però a max 5 consigli e 5 remenghi al giorno. 1 euro in più per ogni remengo extra.
  9. In Settembre verrà finalmente scoperto il luogo segreto della mitica stanza dei bottoni del Comune di Trieste. In pochi giorni la città si riempirà di macachi che salta.
  10. Nema. Fine.
    Ma come fine??? No iera 10? Eh, i ga messo novi filtri nela Feriera per far meno spuza e desso xe finì el fumo po! (Ma no la spuza, no preocupeve).

Bon, e adesso non vi resta che andare a comprare l'osmiza sul mare e regalarlo a tutti!
Se no i auspici dela Feriera se avererà per bon!

L'Osmiza sul mare lo trovate in tutte le librerie di Trieste e Bisiacaria a 10 euri.
Oppure comodamente online a questo link.
O anche in formato ebook.



FOLLOW THE WHITE COCAL!

Nessun commento:

Posta un commento

Disi la tua, ale!