'/>

domenica 21 luglio 2019

Decoro a Barcola: i minishorts inguinali e i top francobolli

Finalmente interviene anche Franca C. Porfirio sul tema caldo dell'estate: el poco de quel che se ciama a Barcola.
"Ai lati della scaletta, appostati sugli scogli, sadici clanfisti attendono al varco ignare signore per inondarne le acconciature quando entrano o escono dall'acqua". Ma chi xe Alberto Angela in confronto! :)





E per restar agiornado cole monade, iscrivite ala monadesletter:


1 commento:

  1. La Maitresse à penser del perbenismo nostrano ha voluto dare il proprio imprimatur all' ordinanza che porta il suo nome, sottolineando da par suo le macroscopiche dissonanze dalla medesima da parte dei frequentatori di Barcola.sacrosanto il decalogo quindi,sebbene tardivo.genere serar la stala dopo che i manzi xe scampai....
    Serviranno la voce autorevole delle istituzioni e quella altrettanto autorevole della puntuale acuta Osservatrice?
    Voci complementari e sinergiche...voces clamantes in deserto?! mah, chissà! Oh tempora ,oh Monones! forse dove non arriva la persuasione, arriverà...la sanzione!

    RispondiElimina

Disi la tua, ale!