giovedì 19 aprile 2018

Giovani triestini: l'esercito del spritz

Un grande ritorno su Segnalazioni: Franca Porfirio traccia un pupolo sociale antropologico della muleria triestina condivisibile, tanto che anche le categorie dell'Olimpiade dele clanfe vi si erano già adeguate: una volta dopo i 35 anni si diventava vecia boba o vecia marantiga, l'ultima categoria.
Oggi, a seguito del discusso Lodo Manna, la categoria muloni/mulone è stata estesa fino ai 40 anni, poi c'è la categoria mati/babe fino ai 50, e solo dopo i 51 si diventa vece bobe e vece marantighe.
Che robe!


Ah, i bei tempi andai del'Impero Austroungarico!
Per i nostalgici, ma anche per tutti gli altri, ricordiamo il bellissimo libro "L'amor al tempo del refosco", dei muloni Laura Antonini e Stefano Bartoli, ambientato nella Trieste del 1918, quando se stava meo co che se stava pezo. La Porfirio aprezassi sicuro!

giovedì 12 aprile 2018

Armi ai vigili: un bel taser non fu mai scritto

Gnente, entremo nel dibatito sui s'ciopi (ne piasi 'sai sta parola triestina) ala polizia locale (se ciama cussì desso) con una controproposta che ga za fato altri, ma noi rivemo dopo fazendo finta de rivar prima e po bon, no se acorgerà nissun.
Gnente s'ciopi che fa pum e kaboom, ma un bel TASER.
A Trieste xe cussì tanti che ciacola che un bel taser saria un poco la soluzion de tuti i mali. Gavemo dito che xe un'arma che no fa PUM nè KABOOM, no savemo ben come la fa, ma suponemo che la fazi tipo: "TASI MONA!". O se la xe col silenziator la pol far tipo "OU!".
Pensè la scena: el malvivente che sta per far una monada e l'agente che ghe spara un bel "TASI MONA!". El mato se caga in braghe sicuro e sta zito e muci.
Eco una foto de come sta andando la sperimentazion.
Come podè veder, i principali crimini dela cronaca nera triestina sarà facilmente debeladi.



Ocio però lassarghe sta arma in casa ai agenti. Meti che un sta in via Torino e ghe da fastidio la movida, la usassi ogni sera!
Va ben, ad ogni modo gavemo domandado la risposta migliore al quesito "armi sì armi no" a el libro dele risposte triestine e ne ga dito "la provi in Friul". Te ghe spari ale panoce e te fa subito popcorn ciò.


giovedì 5 aprile 2018

La tipica telefonada via skype per sparagnar tempo

Una tipica situazion de chi ga un computero/conession cul e vol provar comunque le meraviglie dela tecnologia moderna, sopratuto perchè AGRATIS, nonostante el libro dele risposte triestine ghe gabi dito espressamente: "NO SE POL".



- Ciau! Come xe?
- Speta, te sento mal. Ti te me senti?
- Mi sì, ti te me senti?
- Sì, ma mal.
- Anche mi no sai ben. Prova cavar el video.
- Sì xe blocado el video. Lo cavo.
- Lo cavo anche mi. Desso te me senti?
- Un poco meo. Niente, te ciamavo per dirte diretamente senza che te scrivo una mail che ghe meto do ore...
- Speta, no te sento mi desso.
- Sì te disevo che senza che scrivo una mail che ghe meto do ore...
- Speta, provo serar e riciamarte mi.

- Ecome, te me senti?
- Sì, desso tuto ben. Te disevo che volevo scriverte una mail ma fazo prima parlarte e mostrarte qua.
- Ah ma servi el video alora? Speta che taco.
- Taca cussì te mostro.
- Cossa? No sento ben desso. Ti te me senti?
- No, casin. Speta sero le altre applicazioni.
- Ah giusto, anche mi. Te me senti desso?
- Un poco meo. Insoma sta mail...
- No, niente da fare, no sento ben, speta che riavio el computer...
- ...

20 minuti e svariati "desso te me senti?" dopo...

- Go riaviado modem e corente generale del condominio... te me senti?
- Un poco meo sì, contime de sta mail...
- Eh speta, no te sento ben mi desso...
- Ciama el sindaco che riavii la centrale nucleare...
- Scolta, te mando una mail.

giovedì 22 marzo 2018

Adotta anche tu una frasca de osmiza

Bon dei, a seguito dela notizia che nosepol più meter le frasche (no xe propio cussì ma cicce dei), lancemo questa campagna de sensibilizazion verso sto endemismo che va tutelado.

ADOTTA ANCHE TU UNA FRASCA! FUCK THE SYSTEM! LIBERA FRASCA IN LIBERA OSMIZA!

Pampel gestore della frasca Monon Behavior

Come se fa?
Dei. te ciol un do rami, te li tachi insieme, te ghe tachi un toco de legno piturado de rosso a forma de frecia e te scrivi osmiza e te se lo tachi casa.
Power futiz: se no te trovi el legno anche un cartonzin ritagliado va ben, no se acorgi nissun de lontan!

Ricordiamo infine i 10 motivi per andar in osmiza:

  1. Perché l'osmiza xe el paradiso del triestin.
    Qualchidun obieterà che invece xe Barcola.
    Xe vero. Solo che co te tiri i crachi a Barcola, svolando in ziel te se pol fermar su in Osmiza un salto prima de andar de San Piero.
    E te lo troverà là a impetessarse.
  2. Perché xe meio un bicer de dalmato che l'amor mio che mi tradisce.
    Sì, ma in osmiza miga i te da dalmato.
    Coss'te frega, te son beco, sta zito e bevi.
  3. Perché i te dà de bever in quei biceri che ormai no te trovi più de nissuna altra parte: i biceri de otavo.
    Cussì te pol star atento a quanto vin te bevi.
    Ma tanto dopo el quarto no te sarà più in grado de contar.
  4. Perché... vin rosso o bianco?
    No so, l'importante xe cior anche ovi duri che fa fondin.
  5. Perché vardar el menu no servi, basta dir: "la me porti un piato con un poco de tuto per quatro, dei".
  6. Perché no ga oio de palma. Al limite oio de tricheco per onzerse el bunigolo.
  7. Perché xe un dei posti in cui te pol dar magiormente sfogio dela tua perfeta pronuncia triestina: omboglio, sagliame, ossocoglio, rucoglia... se no i ga el gl no i lo vendi.
  8. Perché comunque... ou ma questo ala fine iera ombolo o ossocolo?
  9. Perché xe un endemismo del Carso triestin che no so cossa vol dir ma fa figo.
  10. Perché el parsuto el par suto.
  11. (ve gavevimo dito che dopo el quarto bicer no te son più in grado de contar!) Perché se te son sgaio te imbriaghi le mule, te ghe disi che la frasca in realtà xe vischio e quindi dovè basarve là de soto.
  12. Perché xe un'usanza che risali al'impero austrungarico e quindi, come tute le robe austrungariche, xe una figada. E se stava meo co se stava pezo.
  13. Perché xe uscido un belissimo libro dal titolo L'Osmiza sul mare!
    Te lo trovi in tute le librerie de Trieste e Bisiacaria a 10 euri.
    Opur comodamente online a questo link.
    O anche in formato ebook.
FOLLOW THE WHITE COCAL!

lunedì 12 marzo 2018

Reddito di cittadinanza: modulo per i triestini

Niente, visto il risultato delle elezioni ci sembrava giusto portarci avanti col lavor e produrre il fac simile del modulo per la richiesta del reddito di cittadinanza che i triestini troveranno presto disponibile presso gli uffici di mobilità, aperti da maggio presso i baracchini de Barcola.

Per l'occasione abbiamo acquistato con fondi pubblici un font 'sai figo mai visto prima che ci sembra serioso e adatto allo scopo.

Bon, e co gaverè el redito de citadinanza, qual xe el modo più meo per spenderlo?
Ciolendo un dei nostri libri o zoghi po! :)

giovedì 8 febbraio 2018

Cover triestine: el tram de Opcina

Foto geniale de Cayo Effe :)
Tuto i ne porta via, anche el tram :D
Inizia oggi una nuova rubrica aperiodica (ovvero co xe xe) dedicata alle canzoni popolari triestine coverizzate (O plagiate! Ocio!) a nostra insaputa in giro per il mondo. O forse sarà arrivata prima l'altra versione, ma gnanchepelcul, per noi sarà sempre lori quei che ne ga copiado, maledeti!

Si comincia con questo TRAM DE OPCINA catalan (sì sì savemo, se disi tran, no stemo incominciar cole polemiche :D ).
Ringraziamo Pasta per la segnalazione.


 

Beh... come disessi el libro dele risposte triestine (publicità oculta con tanto de link): NO SE POL!

mercoledì 24 gennaio 2018

Generatore automatico di commenti da campagna elettorale

La campagna elettorale è iniziata a suon di promesse. Volevamo promettere qualcosa come nella campagna per le europee, ma poi abbiamo aperto el libro dele risposte triestine e el ne ga dito che no gaveva scopo (sì, questa iera reclam al libro, con tanto de link al'acquisto e foto. che sgai ah!).

Allora niente, ci sembra di maggior utilità fornire un po' di commenti già pronti copia-incollabili per chi vuole partecipare attivamente ai dibattiti politici nei gruppi facebook senza fare fatica.

Partiamo dalle basi:
  1. Xe tuto un magna magna
  2. Tanto xe tuti uguali
  3. Xe un pezo del'altro (utilizzabile anche in combo con la 2)
  4. No me rapresenta nissun
  5. Solito po, voteremo el meno pezo
  6. Questo iera el pezo che gavemo mai gavudo
  7. Trieste no xe Italia, noi no votemo
Universali, validi anche se per caso avete sbagliato discussione o se no gavè capì:
  1. Se stava meo co se stava pezo
  2. Soto l'Austria iera tuto più ordinato
  3. Cussì xe
  4. Sì, ma te ga visto coss'che i ga dito ieri per tele4? 
Cospiratori:
  1. Per esser rivai là, vol dir che comunque tanto ben no xe
  2. Scoltime mi, ala fine xe tuti pupazzi de Trump/Kim jong un/Darth Vader
  3. Questo xe quel che vol meter le scie chimiche nela Feriera
  4. I ve fa pagar el sacheto dei pomi. Ricordeve co andè votarli de novo!!!
Altamente infiammabili (da usare per poi scappare dalla discussione):
  1. E dopo vegnime dir che i fascisti no esisti più!
  2. E dopo vegnime dir che i comunisti no esisti più!
Analitici della democrazia:
  1. Finché ghe xe el sufragio universale, sarà sempre cussì
  2. Facebook no ga rovinado la democrazia, la ga rivelada per quel che la xe: una merda.
  3. Ghe volessi la tessera eletorale a punti
Analitici della monarchia:
  1. Xe tropi mona che vota
  2. Xe tropi mona che se fa votar
  3. Xe tropi mona
Social intriesting:
  1. Il suo marketing inbound si basa su tattiche di lead generation e blogging e influencer con una digital strategy in background che basta una call to action per un epic win e gli altri muti
  2.  Gli insight degli hashtag e numeri così di follower e retweet e via un click-bait che neanche un 73 su Klout, ciò
  3. Lassilo star, el zerca visibilità su un tablet de ultima generazion ma no el ga impizà la luce e no el vedi un zocca
Comic wannabe:
  1. Muli so mi una nova! Vado votar, ghe meto una feta de salame nela scheda, e ghe scrivo "magneve anche questo!"
  2. Mi voto Gildo.
  3. Mi voto sicuro! E per andar a votar ciogo el tram de Opcina! Ha Ha! No te la ga capida? Bon bon... eco un altro mona el cui voto val come el mio.
  4. Ma se pol votar de Zazzeron o i sera?
  5. E se fazessi un generatore automatico de commenti da campagna elettorale?
Bon. Vi lasciamo con quella che dovrebbe essere la prima delle promesse di tutti i candidati.